Pulizia e manutenzione divani e poltrone

Consigli per mantenere sempre nuovi divani e poltrone

 

Il prodotto è destinato per l’utilizzo all’interno delle abitazioni. Non saltare sulle parti strutturali. Evitare di intervenire per manutenzioni sui componenti del prodotto e per ogni evenienza, contateci. L’uso normale Del prodotto provoca uno schiacciamento delle parti imbottite durante la vita media del medesimo. Eventuale presenza di odori particolari emessi dal prodotto appena tolto dall’imballo non costituisce fonte di pericolo e scompare con l’esposizione in ambiente arieggiato. In caso di spostamento, sollevare il prodotto onde evitare danni alle parti che appoggiano a terra.

_LOO1968

Manutenzione piedi

Per la manutenzione ordinaria utilizzare un panno morbido e asciutto per rimuovere la polvere. Per lo sporco grasso-unto (impronte) si consiglia di trattare le superfici con normali detergenti per la pulizia dei vetri con contenuto di ammoniaca. Mensilmente trattare le superfici con prodotti specifici per la pulizia/lucidatura dei metalli. Sono da evitare prodotti contenenti solventi e/o alcool e panni con fibre rigide (lini e sintetici) che potrebbero rovinare e/o graffiare le superfici.

 

Manutenzione settimanale imbottiture

Battere i cuscini manualmente(sprimacciatura) in tutti i lati (piano di appoggio-fasce laterali) avendo cura, ove possibile, di alternare le posizioni invertendo i cuscini più usati con quelli meno usati. Consigliamo di effettuare l’operazione sollevando i cuscini dalla struttura in modo da consentire una migliore circolazione dell’aria.

 

Manutenzione mensile imbottiture

Sfoderare il cuscino, e sprimacciarlo secondo le modalità sopra indicate. Al termine dell’operazione lasciare arieggiare le imbottiture, possibilmente all’aria aperta, per circa 30 minuti prima di rimettere i rivestimenti.

 

Smaltimento

Una volta dismesso, il prodotto o i suoi componenti non vanno dispersi nell’ambiente ma conferiti ai sistemi pubblici di smaltimento.

Consigli per conservare i vostri divani in pelle come nuovi

 

  • Cercate di posizionare i divani in pelle ad una distanza minima di 30 cm dalle fonti di calore. Esposizioni prolungate al calore o ai radiatori possono causare l’aridità della pelle, l’indurimento e la conseguente Screpolatura.
  • Evitate di collocare i divani alla luce diretta del sole. Tutti i materiali sbiadiscono quando sono collocati alla luce diretta del sole, e le pelli all’anilina sono particolarmente sensibili. Non collocare mai le pelli all’anilina vicino alle finestre o all’aperto.
  • Evitare che gli animali domestici stiano sui divani. Le loro unghie possono rovinare la pelle. La loro saliva è molto aggressiva così come i loro liquidi corporali.
  • Non usate mai prodotti chimici e pitture vicino al vostro divano in pelle. Tenete prodotti come smalti, solventi per unghie, candeggina, colla e detersivi per la casa lontani dal vostro divano. Nel caso dobbiate usarli vicino al vostro divano, copritelo. Evitate tutti i prodotti contenenti solventi o olii, perché potrebbero danneggiare la superficie della pelle.
  • Spolverate il vostro divano in pelle come qualsiasi altro oggetto della vostra casa. Inumidite un panno morbido con del leather cleaner e spolverate settimanalmente. Potete anche usare la spazzola morbida in dotazione con il vostro aspirapolvere. Tutte le pelli si mantengono meglio quando è praticato un trattamento preventivo. Applicate leather protector sulla superficie della pelle per aumentare la resistenza alle macchie e prevenire lo sporco in generale. Proteggete con particolare attenzione le aree più usate come sedute, schienali e braccioli.
  • Come regola generale, pulite i vostri divani in pelle con Leather Cleaner almeno ogni 6 mesi, per rimuovere lo sporco così come il graduale accumulo dovuto alla traspirazione ed ai grassi corporali. Le penni anilina sono molto assorbenti e questo richiede una pulizia più frequente quando utilizzate luoghi più frequentati come ad esempio la stanza tv. Dopo la pulizia, applicate di nuovo in Leather Protector per rinnovare il livello di protezione.